Un cinguettio per To be continued

frigè1di Claudio Frigè

Siamo un partito che ha deciso di licenziare l’ex vicesegretario del PD per mettere l’attuale segretario del PD , senza che nei circoli ci sia stato un dibattito all’ultimo sangue.

Finalmente siamo al centro dell’attenzione dei media,finalmente dettiamo l’agenda politica. Finalmente possiamo dimostrare di che pasta siamo fatti.

 Certo abbiamo usato un mezzo un po’ democristiano per essere al centro dell’attenzione ma forse perché ora nel PD tocca a loro, gli altri (la sinistra) hanno avuto modo di sbagliare molte volte e ora …sono persi…. a Varese poi più che mai….. mi invitano a votare Alfieri…ma dai …ma fatevi più in là.

Stiamo attenti a non perdere il PD. A non perdere il partito, l’unico che ci è rimasto. Non sono fra quelli che hanno un pregiudizio verso Renzi o tra quelli che si aggrappano a Cuperlo o tra quelli che si soddisfano delle freddure di Civati , sono fra quelli che vogliono un partito. Senza partito ogni attività Politica (P maiuscola) non ha senso.

Continuerò a stare nella politica solo se ci sarà il PARTITO e “A culo tutto il resto” (questa non è mia).

Claudio Frigè

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

About Ugo Azzolin